Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

folder iconIn questi giorni suscitano preoccupazione alcuni post sui social e articoli sul web in merito ad un percorso di definizione in seno alla nuova partita contrattuale di tale "COSS", collaboratore socio sanitario, che rappresenta una sorta di evoluzione delle competenze dell'OSS. In particolare si segnala la funzione di somministrazione terapeutica su diretta attribuzione medica. Una specie quindi di OSS Specializzato, che in Toscana già conosciamo ma che non è mai stato riconosciuto operativamente, con l'aggravio però di non rispondere  all'infermiere e intravedendo quindi azioni autonome nella somministrazione terapeutica.

La Federazione mette definitiva chiarezza: la proposta (che arriva dal Migep) è sempre ferma dal 2012 e non ha avuto alcun seguito né risulta essere in discussione in Parlamento. Copiamo Incolliamo testo della Circolare 42/2017 FNC a firma Barbara Mangiacavalli:

"Sono pervenute segnalazioni in merito ad un possibile incardinamento della figura del Collaboratore Socio Sanitario (COSS). Nel merito si fa presente che la questione “OSS” è stata esaminata a fondo sino a luglio 2012 da uno specifico Tavolo tecnico “Ministero-Regioni su ruolo, funzioni, formazione e programmazione del fabbisogno dell’operatore sociosanitario”, istituto presso il Ministero della Salute.
A tale tavolo partecipavano la Direzione Generale delle Professioni Sanitarie del Ministero, il Coordinamento della Commissione Salute delle Regioni, le Segreterie nazionali di Cgil-Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials, Fsi–Usae, Nursing Up,
questa Federazione Nazionale, la Federazione Nazionale Collegi Ostetriche ed il Migep.
È stato predisposto un documento sottoscritto anche da questa Federazione e inviato a suo tempo a tutti i Collegi.
Il documento non ha però avuto alcun seguito, vista anche la significativa diversificazione delle proposte avanzate dal MIGEP.
Risulta pertanto alla scrivente Federazione che nulla si è modificato rispetto allo stato precedente e che tale documento non è in discussione in nessun ambito parlamentare."

 

logo ipasviDi Nicola Draoli, 13/06/2017

Leggo con interesse questo articolo di Angelo De Angelis su Nursetimes (http://www.nursetimes.org/partite-i-v-a-e-cooperative-un-meccanismo-perverso-da-spezzare/33294) . Descrive un problema tanto vero quanto difficile da governare. Intanto leggetelo e poi ritornate qui.

La soluzione è complessa e forse non esiste UNA soluzione. Dice bene l'autore che fino a quando accettiamo di tutto si può far poco per cambiare le cose e dice bene che comunque pur di lavorare si fa di tutto. Da questo circolo vizioso se ne esce male, molto male. Dice bene anche l'autore che l'intervento del Collegio è molto limitato. Proviamo a capire cosa possiamo fare insieme, cosa abbiamo fatto, cosa potremmo fare.

Leggi tutto: P.IVA e Cooperative....quali strategie e ipotesi di miglioramento.  Le azioni e i propositi del...

time to grow upGrosseto vanta, grazie anche ad una componente infermieristica molto attiva e competente, un esperienza in ambito di formazione in simulazione molto avanzata. È quindi con piacere che vi giriamo questo articolo ,La simulazione: metodo di apprendimento o metodo didattico?, della collega Rita Malacarne, U.O. Human Factor and non techincal skills. "Mi sono altresì resa conto della possibile erronea interpretazione che si può dare alla formazione attraverso la simulazione, il rischio è che diventi soltanto un metodo didattico, inteso come un metodo che riguarda le modalità di insegnamento, segregando ad un ruolo marginale il vero senso della simulazione: l’acquisizione di una qualche forma di cognizione consapevole...." Leggi tutto su http://www.simulazionemedica.com/la-simulazione-metodo-apprendimento-metodo-didattico/

Fonte e foto: simulazionemedica.it, 14 giugno 2017

Servizi On Line

banner amministrazione trasparente

banner amministrazione trasparente

PAGAMENTO QUOTA

banner amministrazione trasparente

Comitato Asilo Nido Aziendale

PEC

 

Cerca nel Sito

Iscrizione Newsletter

banner responsabilita sanitaria v2

Accesso portale

paroladiinfermieresigla

Questione inf.ca in Toscana

Toscana

Tesi di Laurea

tesi

BANCA DATI ARS

nuova banca dati final1

Uni Logo

badante

Cerco Offro Lavoro

castorina home

Uni Logo

grosseto si vaccina perché

paroladiinfermieresigla

 PosizionamentiInterventi Progetti OPI GR

infermieri informa OPI

Campagne Mediatiche

hoscelto2024 1