Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

In occasione della Giornata internazionale dedicata alla professione, un focus sugli infermieri che lavorano in processi trasversali. Di questi si parlerà anche in una trasmissione televisiva, lunedì 22 maggio.

Il 12 maggio è la giornata internazionale dell’infermiere. Una ricorrenza che, quest’anno, la Federazione nazionale degli ordini degli infermieri (Fnopi) ha deciso di dedicare a “Il talento degli infermieri. Arte e scienza in evoluzione” ed è strettamente collegata a Bergamo e Brescia capitali italiane della cultura 2023.
“Una scelta che ha un profondo significato – dice Nicola Draoli, presidente di Opi Grosseto – perché ci dà l’occasione per parlare del talento e quindi del ruolo degli infermieri nel progresso scientifico, grazie ad una serie di attività fondamentali per la salute, anche quelle "diverse" dall'immaginario comune.
Sono molti, infatti, i professionisti che ogni giorno operano su processi trasversali: “Pensiamo, ad esempio – aggiunge Draoli -, agli infermieri che lavorano nel controllo delle infezioni correlate all’assistenza e quindi si occupano della raccolta dati, verifiche e forniscono indicazioni e consulenze assistenziali, agli infermieri esperti in lesioni difficili o in accessi vascolari complicati. O ancora a coloro che operano nell’ambito della ricerca o a chi presta servizio all’interno del ‘Codice rosa’ e nella rete antiviolenzs o nel procurement per la donazione degli organi e tessuti. Tutti professionisti che agiscono, concretamente per la salute di tutti noi”.
E proprio per dare uno spaccato su questo tipo di attività, e raccontare l’impegno quotidiano di questi professionisti, l’Opi Grosseto sarà ospite di una trasmissione televisiva organizzata da Tv9 Telemaremma. “Lunedì 22 maggio, alle 22.30, saremo presenti, insieme a tanti colleghi, nella trasmissione di approfondimento ‘Ne parliamo lunedì’: un modo per ricordare quanto la nostra professione sia coinvolta capillarmente in processi fondamentali e rappresenti davvero l’ossatura del servizio sanitario nazionale. Credo che l’attività di informazione, anche su questi percorsi, sia fondamentale perché i cittadini conoscano appieno i tanti percorsi del Servisizo Sanitario Nazionale e l’importanza degli infermieri, superando una visione che, talvolta, può essere riduttiva”.
La Giornata internazionale dell’infermiere è stata istituita il 12 maggio per ricordare la figura di Florence Nightingale, fondatrice delle Scienze infermieristiche moderne.

12 maggio 2023 totale

covid repartoGrosseto, 5 maggio 2023
Comunicato stampa

Covid19: l’Ordine degli infermieri di Grosseto commenta la fine dello stato di emergenza

Draoli, Opi Grosseto: “La dichiarazione dell’Oms potrebbe portare a un alleggerimento del lavoro del personale sanitario. Fondamentale non dimenticare e fare tesoro di questa difficile esperienza”

L’Ordine degli infermieri di Grosseto commenta la fine dello stato di emergenza decretato dal Comitato tecnico dell’Oms. “Accogliamo questa notizia – ha spiegato Nicola Draoli, presidente Opi Grosseto - non tanto come cambiamento nella vita dei cittadini, visto che la percezione sociale della malattia era già finita , ma come possibile alleggerimento del lavoro del personale sanitario”.

Personale sanitario che ancora oggi tratta l’infezione da Covid 19 con percorsi particolari e specifici di una certa rigidità che si spera vadano a calare e a far diminuire la complessità organizzativa del lavoro. “Ad oggi il messaggio principale che vogliamo dare come Ordine – continua Draoli - è di ringraziamento a tutti i professionisti, non solo della sanità, ma in generale a tutti coloro che in questi tre anni hanno affrontato questa dura battaglia: penso al mondo dell’educazione, al commercio che ha sofferto pesantemente e, soprattutto, a tutti coloro che hanno perso un proprio caro. La speranza non è solo che non si dimentichi ciò che è accaduto, ma soprattutto che si riesca a gestire con intelligenza i singoli casi, perché il virus rimarrà con noi al pari di tantissimi altri virus e batteri.

Ci auguriamo, quindi, che rimangano in noi quegli atti di sensibilità e accortezza legati a una buona igiene delle mani e a un corretto uso della mascherina, qualora non ci sentissimo in piena forma, e al rispetto verso gli anziani e ai più fragili come bene abbiamo dimostrato di saper fare, dimostrando che il rispetto e la solidarietà sono solo una questione di volontà.”

Congratulazioni da parte dell'Ordine degli infermieri di Grosseto ai nuovi colleghi laureatisi in questi giorni. La vostra è una scelta importante che vogliamo enfatizzare con le parole di Steve Jobs agli studenti di Stanford: "Il vostro tempo è limitato, perciò non sprecatelo vivendo la vita di qualcun’altro. Non rimanete intrappolati nei dogmi, che vi porteranno a vivere secondo il pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui zittisca la vostra voce interiore. E, ancora più importante, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione: loro vi guideranno in qualche modo nel conoscere cosa veramente vorrete diventare. Tutto il resto è secondario” 

L'Ordine è a vostra completa disposizione. Vi riportiamo qui alcuni link utili e vi ricordiamo di perfezionare l'iscrizione entro questa settimana se volete essere iscritti subito:

 
Acora congratulazioni!

Servizi On Line

banner amministrazione trasparente

banner amministrazione trasparente

PAGAMENTO QUOTA

banner amministrazione trasparente

Comitato Asilo Nido Aziendale

PEC

 

Cerca nel Sito

Iscrizione Newsletter

banner responsabilita sanitaria v2

Accesso portale

paroladiinfermieresigla

Questione inf.ca in Toscana

Toscana

Tesi di Laurea

tesi

BANCA DATI ARS

nuova banca dati final1

Uni Logo

badante

Cerco Offro Lavoro

castorina home

Uni Logo

grosseto si vaccina perché

paroladiinfermieresigla

 PosizionamentiInterventi Progetti OPI GR

infermieri informa OPI

Campagne Mediatiche

hoscelto2024 1