Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

ComputerÈ un problema sempre più sentito, sempre più dibattutto, sempre più acceso: quello tra gli operatori sanitari e le foto diffuse sui social e sul web in generale scattate nei luoghi di lavoro. Il Ministero dirama una circolare che invita tutti i professionisti ed i loro ordini e collegi di appartenenza ad una riflessione e a definire linee guida di comportamento. Ora sulla questione esiste già una base normativa in termini di codice penale, civile e norme deontologiche che potrebbe chiudere la riflessione seduta stante. Sappiamo però che la realtà quotidiana vive di sfaccettature più complesse  dove l'arma più importante rimane il buon senso e la capacità di discernimento. Su questi presupposti riteniamo che  l'articolo del collega Francesco Falli pubblicato oggi su Assocare sia particolarmente interessante e completo e, cosa piuttosto rara, pur essendo rigoroso evita forme di giudizio in genere molto facili su questa tema.

CIRCOLARE MINISTERO           ARTICOLO FRANCESCO FALLI SU ASSOCARE

AGGIORNAMENTO. È stato chiesto anche un contributo del Presidente Nicola Draoli in merito. Lo trovatre qui: http://www.assocarenews.it/index.php/it/infermieristica/item/260-infermieri-socialnetwork-attenzione.html

banner amministrazione trasparente

Cerca nel Sito

Iscrizione Newsletter

Accesso portale

logo innovare per migliorarsi

Logo salviamo SSN sito 200

Questione inf.ca in Toscana

Manifesto OPI Toscana SI e NO

castorina home

Pratiche Inappropriate

slow medicine

Tesi di Laurea

tesi

Network Bibliotecario Sanitario Toscano

FB IMG 1523555340835

Anagrafe e Formazione "Badanti"

badante

infermieri informa OPI

Senzainfermieripiedino1