Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

noi con gli infermieri

 

 

 

 

ahnaDurante l’emergenza Covid19, AHNA ITALIA (The American Holistic Nurses Association) ha rimodulato il suo progetto STARE BENE PER FARE BENE (che si basa sulla creazione di una rete nazionale di supporto di tipo auto-mutuo aiuto, per gli operatori impegnati nell’assistenza) in una proposta online, chiamata “Coaching Online – Per la salute degli Infermieri impegnati nel fronteggiare l’emergenza Covid19”

In seguito a questa esperienza l’Associazione AHNA ITALIA ha ritenuto utile attuare un progetto di ricerca per conoscere e comprendere le esigenze di supporto emotivo degli infermieri.

Lo studio intende fare luce, anche sulla base della già esistente e ampia letteratura scientifica internazionale, sulle motivazioni che spingono i professionisti sanitari a servirsi, o meno, delle proposte di supporto emotivo attivate a diversi livelli.

Questo studio scientifico ha lo scopo di indagare e comprendere quali siano i motivi che portano i professionisti della salute ad accettare o meno un’offerta di aiuto, e su quale base.

Le opinioni degli infermieri verranno raccolte mediante un breve questionario, che è possibile compilare cliccando su questo link: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSd5DIScDrHIjQeh7PLX5PYT0QMzYx2L4Z3iOgIZimEoxetchA/viewform

Il progetto, che viene oggi patrocinato anche da OPI Grosseto, verrà diffuso attraverso i canali web e social dell’Associazione allo scopo di documentare scientificamente la consapevolezza degli infermieri italiani circa il proprio bisogno di salute, e per progettare in modo più adeguato nuove iniziative rispondenti alle esigenze di benessere della categoria.

Il presente studio intende verificare tra l'altro:
- se e quanto gli operatori sanitari abbiano sviluppato sintomi di malessere legato agli eventi sopradescritti;
- se sono a conoscenza di opportunità di sostegno psicologico messe a disposizione dalle aziende o da professionisti esterni;
- se hanno rilevato e/o riconosciuto un loro bisogno di supporto;
- se e come hanno richiesto/utilizzato tale supporto.

Queste ipotesi da indagare sono  oltremodo interessanti, poichè anche il nostro Ordine ha tuttora all'attivo un "Pronto soccorso" psicologico che è stato molto poco utilizzato.

SINOSSI STUDIO

banner amministrazione trasparente

PAGAMENTO QUOTA

banner amministrazione trasparente

IMPORTANTE: OBBLIGO DI PEC

PEC

 

banner amministrazione trasparente

Cerca nel Sito

Iscrizione Newsletter

banner responsabilita sanitaria v2

Accesso portale

paroladiinfermieresigla

Questione inf.ca in Toscana

Toscana

castorina home

Pratiche Inappropriate

slow medicine

Tesi di Laurea

tesi

BANCA DATI ARS

nuova banca dati final1

Uni Logo

badante

 PosizionamentiInterventi Progetti OPI GR

infermieri informa OPI

Campagne Mediatiche

Garantire la tua salute