Questo sito web utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

ssrtRiportiamo integralmente il nostro comunicato stampa alle testate locali. Sarà predisposto anche un comunicato stampa a livello regionale.

"Gli infermieri Toscani discutono dell'accorpamento delle ASL"

Anche l'ente ordinistico degli infermieri di Grosseto (IPASVI) ha partecipato assieme agli altri collegi IPASVI toscani, al network dei Dirigenti Infermieri della Toscana, nonché ai principali rappresentanti sindacali regionali, alla giornata di analisi e confronto svoltasi il 3 febbraio a Firenze sulla recente delibera regionale di accorpamento delle ASL (DGRT77/2015). Una giornata proficua e collaborativa.Sostanzialmente ignorate le professioni non mediche, questo il primo resoconto dello scrivente collegio, sia nel loro coinvolgimento in fase di stesura che nel testo vero e proprio del documento. Solo gli infermieri in Toscana sono 27.000 e rappresentano la forza professionale più cospicua e maggiormente presente in tutto il servizio socio sanitario, la cui continua specializzazione universitaria (quando riconosciuta e valorizzata) garantisce, e potrebbe farlo sempre più, una reale sostenibilità del sistema. Poco si spende la delibera per chiarezza e progettualità sui servizi territoriali, sulla prevenzione, sulla educazione alla salute e sulla riabilitazione che dovrebbero essere i punti salienti di un riordino ospedaliero così come paventato. Spariti anche i poli formativi di area vasta (per altro già previsti dalla normativa regionale). In particolare gli infermieri di Grosseto sono preoccupati che questo si rifletta ancora più sfavorevolmente  su territori particolarmente vasti, disomogenei e caratteristici proprio come è il nostro. È già stato richiesto un incontro con il Governatore Rossi per una fattiva collaborazione.

Gli infermieri sono pronti a parlare di salute con tutto il loro bagaglio specifico professionale in favore del cittadino. Si chiedono se la politica sia altrettanto pronta ad ascoltare.

ALLEGATO: LETTERA CONGIUNTA COLLEGI IPASVI AL PRESIDENTE ROSSI

ARTICOLO  TIRRENO 6/02/2015

Servizi On Line

banner amministrazione trasparente

banner amministrazione trasparente

PAGAMENTO QUOTA

banner amministrazione trasparente

IMPORTANTE: OBBLIGO DI PEC

PEC

 

Cerca nel Sito

Iscrizione Newsletter

banner responsabilita sanitaria v2

Accesso portale

paroladiinfermieresigla

Questione inf.ca in Toscana

Toscana

Tesi di Laurea

tesi

BANCA DATI ARS

nuova banca dati final1

Uni Logo

badante

Cerco Offro Lavoro

castorina home

Uni Logo

grosseto si vaccina perché

paroladiinfermieresigla

 PosizionamentiInterventi Progetti OPI GR

infermieri informa OPI

Campagne Mediatiche

Garantire la tua salute